Fissazione dei premi dell’assicurazione malattie e approvazione da parte dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP)

In generale

Per la fine di luglio, gli assicuratori-malattie fissano i loro premi per l’anno civile successivo in base ai costi attesi. I nuovi premi, corredati dei dati relativi all’effettivo degli assicurati, delle proiezioni per l’anno in corso (2020) e del preventivo per l’anno successivo (2021), sono trasmessi all’UFSP per l’approvazione.

Dal 2016 la verifica e l’approvazione dei premi proposti dagli assicuratori avvengono in base alle disposizioni della nuova legge sulla vigilanza sull’assicurazione malattie (LVAMal) e alle relative disposizioni d’esecuzione. In questo modo è stato rafforzato il ruolo in materia dell’UFSP, che dispone della competenza di intervenire sui premi eccessivamente elevati ed esigere un premio inferiore per evitare la costituzione di riserve eccessive.

Obiettivi dell’approvazione dei premi

Nel quadro della procedura di approvazione dei premi, l’UFSP svolge principalmente tre compiti. Vigila affinché:

  • i premi coprano i costi;
  • gli assicuratori dispongano di riserve sufficienti;
  • gli sconti sui premi siano conformi alle disposizioni legali.

Condizioni per l’approvazione dei premi

In base alle previsioni dei costi, a confronti tra gli assicuratori e a valori empirici, l'UFSP esamina i preventivi presentati per calcolare i premi dell’anno successivo. A tal fine sono ponderati e presi in considerazione i fattori di rischio generali e individuali di ogni assicuratore: per esempio l’evoluzione dell’effettivo degli assicurati, la struttura di rischio, l’evoluzione dei costi, il preventivo della compensazione dei rischi e la situazione finanziaria attuale.

L'UFSP valuta i premi presentati a livello nazionale in relazione alla sicurezza finanziaria degli assicuratori. Se questa condizione è soddisfatta, a livello cantonale viene accertata la copertura dei costi, al fine di garantire che i premi siano graduati in base alle differenze di costo e non siano eccessivamente superiori ai costi. È inoltre verificata l’osservanza delle basi legali concernenti le riduzioni dei premi praticate, in particolare per:

  • rinuncia alla copertura infortuni;
  • franchigie opzionali;
  • modelli con scelta limitata dei fornitori di prestazioni.

Se i premi presentati soddisfano le condizioni, essi vengono approvati dall’UFSP. In casi particolari l’UFSP può concedere l’approvazione dei premi non per un anno bensì, per esempio, soltanto per alcuni mesi. In tal caso l’assicuratore deve comunicare la durata dell’approvazione e l’importo del nuovo premio. Se invece i premi presentati non soddisfano le condizioni, l’UFSP nega l’approvazione e decide l’adozione di misure. Qualora l’assicuratore interponga ricorso contro questa decisione, si dovranno adire le vie legali.

Comunicazione dei premi

I premi non devono essere pubblicati prima della loro approvazione per evitare che gli assicurati disdicano la loro assicurazione e stipulino nuovi contratti sulla base di informazioni sui premi potenzialmente errate, perché non verificate. Questa disposizione serve a tutelare gli assicurati. L’UFSP comunica la decisione di approvazione contemporaneamente a tutti gli assicuratori. Ciò garantisce che nessun assicuratore sia avvantaggiato dal fatto che i premi approvati gli siano stati comunicati prima e che la comunicazione individuale dei premi agli assicurati possa avvenire nei termini previsti dalla legge.

Dopo aver ricevuto dall’UFSP le rispettive decisioni di approvazione, a fine settembre 2020, gli assicuratori sono obbligati per legge a informare individualmente gli assicurati entro la fine di ottobre 2020 in merito ai nuovi premi che entreranno in vigore il 1° gennaio 2021. Dopo aver ricevuto la comunicazione individuale dei premi, gli assicurati hanno tempo sino a fine novembre 2020 per cambiare assicuratore e/o adattare il modello assicurativo.

Nel 2020 gli assicuratori devono comunicare nell’informazione sui premi anche un’eventuale riduzione di riserve eccessive, segnalando l’importo di compensazione separatamente nella polizza.

Offerta informativa da parte dell'UFSP

L'UFSP garantisce agli assicurati la possibilità di confrontare i premi di tutti gli assicuratori. A tale scopo mette a disposizione una panoramica dei premi, un calcolatore dei premi e informazioni complementari.

Il calcolatore che consente di confrontare i premi è disponibile sul sito www.priminfo.ch.

Tramite la hotline telefonica dell'UFSP (0584648802) possono inoltre essere ordinate le panoramiche dei premi cantonali in forma cartacea.

Tutte le informazioni sul cambio dell’assicuratore e il confronto dei premi sono riportate in una scheda informativa a parte.

Hotline

Le serve una panoramica dei premi dell'assicurazione di base in formato cartaceo (per Cantone)?

Chiami il n. tel. 058 464 88 03 (fino alla fine di dicembre, durante gli orari d'ufficio) oppure la richieda per scritto per e-mail.