Riduzione dei premi

Principi della riduzione dei premi

Ogni persona residente in Svizzera deve essere assicurata per le cure medico-sanitarie (obbligatorietà). I premi assicurativi vengono stabiliti dagli assicuratori-malattie in modo unitario per persona, indipendentemente dal reddito, a seconda della regione di residenza e del modello d’assicurazione scelto. Come correttivo sociale al principio del premio unico, in base alla legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal), i Cantoni concedono agli assicurati che si trovano in condizioni economiche modeste una riduzione dei premi. Devono inoltre ridurre di almeno il 50 per cento i premi dei minorenni e dei giovani adulti in formazione appartenenti a famiglie con redditi medio-bassi. Dal 2021 i Cantoni dovranno ridurre i premi dei minorenni almeno dell’80 invece dell’attuale 50 per cento, lasciando invariate le riduzioni dei premi per i giovani adulti in formazione.

I Cantoni versano i contributi per la riduzione dei premi direttamente agli assicuratori-malattie delle persone aventi diritto.

La riduzione dei premi è finanziata con contributi federali e cantonali. Dal 2008 (entrata in vigore della Nuova impostazione della perequazione finanziaria NPC) il contributo della Confederazione è stato fissato al 7.5 per cento dei costi lordi dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie e non dipende più dalla capacità finanziaria dei Cantoni; tale contributo viene ripartito sui vari Cantoni, tenendo conto della loro popolazione residente (inclusi i frontalieri). I Cantoni lo completano con i propri mezzi.

Prestazioni di Confederazione e Cantoni

I Cantoni sono responsabili per l’esecuzione della riduzione dei premi. Definiscono la cerchia dei beneficiari, l'ammontare della riduzione, la procedura e le modalità di pagamento. Considerato che i sistemi cantonali sono molto diversi tra loro, risulta molto difficile fare un confronto. Ecco perché la Confederazione riesamina periodicamente l’efficacia della riduzione dei premi, delegando questo compito a un’azienda esterna all’Amministrazione. L’ultima volta questo riesame è stato condotto per i dati del 2017:

Monitorage : Rapport sur l'efficacité de la réduction des primes (versione francese)

Il Consiglio federale punta inoltre a migliorare il sistema attuale di finanziamento delle riduzioni individuali dei premi calcolando il contributo cantonale in funzione di due fattori: i costi lordi cantonali (premi + partecipazione ai costi pagati dagli assicurati) e l’importo di premio restante (premio a carico dell’economia domestica rispetto al reddito disponibile). Scopo del progetto è incitare i Cantoni a limitare l’aumento dei costi sanitari.

Nel 2019 sono stati versati complessivamente circa 5 miliardi di franchi per la riduzione dei premi, di cui più della metà dalla Confederazione (2,8 miliardi di franchi, ossia il 56,9 %).

Hotline

Le serve una panoramica dei premi dell'assicurazione di base in formato cartaceo (per Cantone)?

Chiami il n. tel. 058 464 88 03 (fino alla fine di dicembre, durante gli orari d'ufficio) oppure la richieda per scritto per e-mail.